Martedì 01 Ottobre 2002

I parenti concordi: l’imprenditoreè vittima di un’aggressione

È sempre più fitto il giallo di Brahim Abouquais, il quarantatreenne di origine marocchina scomparso nella mattinata dello scorso 4 settembre dopo essersi allontanato dalla sua azienda di verniciature industriali a Chignolo d’Isola. L’imprenditore, che è in Italia dal 1988 con regolare permesso di soggiorno e risiede a Urgnano in via Provinciale, è sparito senza lasciare tracce.
Gli amici dell’imprenditore, che non credono a una sparizione volontaria, temono il peggio a causa di alcune minacce che l’uomo avrebbe confidato di aver ricevuto. La prossima settimana nel corso della trasmissione Rai "Chi l’ha visto?" verrà dedicato spazio alla vicenda. Il marocchino è alto circa 1,80, è di corporatura robusta e porta il pizzetto biondo: i parenti chiedono a chi avesse informazioni di contattare le forze dell’ordine di Calusco che stanno conducendo le indagini sul caso.

g.francinetti

© riproduzione riservata

Tags