Mercoledì 20 Ottobre 2004

I Riuniti aprono il nuovo Dipartimento cardiovascolare

Quarant’anni in prima linea nella cura del cuore. Li festeggerà venerdì l’ospedale di Bergamo che celebra la ricorrenza inaugurando la nuova sede del Dipartimento cardiovascolare diretto da Paolo Ferrazzi e con un convegno sulle sfide future nella diagnosi e cura delle cardiopatie. All’iniziativa parteciperanno, tra gli altri, il cardiochirurgo Lucio Parenzan e il cardiologo Giorgio Invernizzi, che hanno fatto la storia di uno dei centri cardiologici ospedalieri più avanzati. 

«I 40 anni di cardiochirurgia degli Ospedali Riuniti - sottolinea il direttore generale, Stefano Rossattini - sono stati segnati da record storici da parte del Dipartimento cardiovascolare che grazie al confronto internazionale, all’utilizzo di tecniche all’avanguardia e a professionisti d’eccellenza oggi è in grado di dedicare cure complete a pazienti di ogni età, dal neonato all’anziano, rispetto a tutte le patologie cardiovascolari». Il convegno, che avrà inizio alle 16 nell’auditorium dell’ospedale, vedrà la partecipazione dell’assessore alla Sanità della Regione Lombardia, Carlo Borsani, e gli interventi dei «protagonisti del cuore» di ieri e quelli di oggi, Paolo Ferrazzi e Antonello Gavazzi, primario della Cardiologia.

(20/10/2004)

fa.tinaglia

© riproduzione riservata

Tags