Il 2018 bussa ormai alle porte Diamo un’occhiata ai «ponti»?

Il 2018 bussa ormai alle porte
Diamo un’occhiata ai «ponti»?

Uno sguardo al calendario per provare ad abbozzare qualche «filotto» di giorni di vacanza.

Ok, il 2018 non è ancora iniziato, ma diamo uno sguardo al calendario per capire che aria tirerà quest’anno in materia di ponti. Il primo, potenziale, è proprio ad inizio anno, lunedì 1° gennaio, tanto per attaccarci la domenica dell’ultimo e starcene due giorni filati a casa. Ma poi? Decisamente pochino. Per chi ha figli in età scolare, Carnevale è martedì 13 febbraio, quindi scuole chiuse dal 12, ma solo loro.

Pasqua è il 1° aprile (con seguito del Lunedì dell’Angelo), ma il 25 aprile è messo giusto giusto nel bel mezzo della settimana, il mercoledì: ergo c’è ben poco da fare in termine di ponti. Va un po’ meglio il 1° maggio, martedì, che permette un aggancio con lunedì 30 aprile (e domenica 29 e sabato 28). Se poi avete qualche giorno di ferie da giocarvi il 26 e 27 aprile, c’è la possibilità di un bel filotto lungo dal 25 aprile al 1° maggio compreso.

Il 2 giugno è sabato, quindi giorno di riposo per parecchi, ma non per tutti, il 15 agosto mercoledì (vale il discorso del 25 aprile, se non sarete nel bel mezzo delle vacanze) e si torna all’inverno con qualche buona notizia: il 1° novembre è giovedì e fare il ponte con venerdì 2, sabato 3 e domenica 4 è un attimo. Male l’8 dicembre, collocato di sabato, mentre la vigilia di Natale è un lunedì, giorno perfetto per un memorabile ponte da sabato 22 a mercoledì 26. Prendete un calendario e fatevi due calcoli.


© RIPRODUZIONE RISERVATA