Giovedì 01 Gennaio 2009

Il 30 dicembre vandali nel Centro anziani di Almè

Un cenone di Capodanno che si porta dietro lo spauracchio di un furto e di atti di vandalismo subiti nella notte della vigilia, tra il 30 e San Silvestro, intorno alle 2.30 e le 3.45.
Un buco nella porta grande come un televisore da 21 pollici è solo uno dei «biglietti da visita» disseminati da un gruppo di malviventi (probabilmente quattro) penetrati nel Centro Anziani di Almè, in piazza Lemine. Ignoti hanno portato via denaro contante (oltre 500 euro) e apparecchiature stereofoniche, oltre ad aver danneggiato i distributori automatici di bibite e merendine e sporcato muri e pavimenti.

I ladri, di giovane età, ripresi dalle telecamere esterne di Piazza Lemine ora al vaglio dei Carabinieri di Villa d’Almè, hanno forzato, con una sbarra di ferro lasciata poi sul posto, la porta d’ingresso della Sala Civica. Ad accorgersi della razzia, verso le 7.45 della mattina di San Silvestro, è stata Vittoria Bosio, attiva nel gruppo pensionati presieduto da Maria Brambilla la quale, nonostante l’accaduto, ha deciso di non sospendere la festa prevista per la notte di Capodanno.
(01/01/2009)

fa.tinaglia

© riproduzione riservata

Tags