«Il canto dei galli disturba i vicini»
Nel pollaio scatta il blitz dei vigili

Una pattuglia si è presentata al cancello di una casa di Nembro dopo la segnalazione di un vicino infastidito dalla «sveglia» di due galli, che ogni mattina cantano tra le 4,30 e le 5.

«Il canto dei galli disturba i vicini» Nel pollaio scatta il blitz dei vigili

Nei giorni scorsi un cittadino si è presentato nell’ufficio della polizia locale segnalando il disturbo dei «chicchirichì» di Rocco e Gertrude. Così ai vigili è toccato suonare ai Cortinovis.

«Avete più di 20 galli e galline quindi trattasi di allevamento?» No. «Tra il pollaio della casa - in cui vivono tre famiglie - e le altre confinanti, ci sono 10 metri di distanza?» Ci sono. Tutto in regola, a quanto pare: non c’è altra legge che stabilisca quando un gallo è fuorilegge.

La vicenda nel frattempo è finita su Facebook e ha suscitato, è il caso di dirlo, un pollaio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA