Giovedì 01 Novembre 2007

Il caro-pane spinge l’inflazione

Continua la corsa dei prezzi e questa volta anche l’Istat, che a livello provinciale nel mese di settembre non aveva rilevato aumenti, lo mette nero su bianco. I dati osservati sono quelli del mese di ottobre: a livello nazionale il costo della vita risulta aumentato del 2,1% rispetto allo stesso mese del 2006. Per Bergamo il ritocco è dell’1,9 rispetto all’anno scorso e dello 0,1% su settembre. Le voci che spingono l’inflazione sono soprattutto l’energia (+6,9% per la benzina) e i generi alimentari. Osservando un paniere strettamente bergamasco, ecco crescere su settembre il pane (+1,3%) ma anche il caffè (+1%) e le patate (+1,1%). «Per molti – spiega l’associazione Famiglie numerose – questa è la goccia che fa traboccare il vaso. Far quadrare i conti è sempre più difficile».(01/11/2007)

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags