Giovedì 14 Agosto 2008

Il Circo di Praga e il Togni in città per Sant’Alessandro

La città, da qualche giorno, incomincia a tappezzarsi a suon di manifesti che pubblicizzano l’arrivo del circo per il tradizionale appuntamento della festa di Sant’Alessandro. Da una parte prendono sempre più corpo i cartelloni di colore nero, che giocano su alcune sfumature, del Circo di Praga che partirà nel parcheggio dell’Oriocenter il 22 agosto fino al 21 settembre; dall’altra si fa spazio l’alternanza sgargiante rosa e gialla del Circo di Lidia Togni che avrà inizio il 29 agosto fino al 15 settembre alla Città dello Sport di via Gleno. Due circhi nella stessa città, per la stessa festa e nello stesso periodo per le prime due settimane di settembre. Proprio così, come nell’agosto di qualche anno fa nel 2002, quando ci fu la «guerra dei Togni»; due circhi con lo stesso nome che si contendevano la piazza di Bergamo nel medesimo periodo e a pochi chilometri di distanza con una carovana in città e l’altra a Seriate. Per i prossimi giorni si preannuncia quindi una concorrenza spietata, senza esclusione di colpi, proprio come sei anni fa, anche se i due circhi in questo caso hanno due nomi completamente diversi. E quindi il 22 agosto con una serata di gala, aprirà i battenti il circo di Praga che da sabato 23 agosto tutti i giorni proporrà spettacoli alle 17,30 ed alle 21,15 che vedranno protagonisti più di 70 animali fra tigri, pappagalli, zebre, struzzi, lama, dromedari, oltre ai numeri di trapezisti, acrobati e giocolieri. E per quanto riguarda il Circo di Lidia Togni, lo spettacolo debutterà il 29 agosto con due spettacoli al giorno fino al 15 settembre. In programma uno spettacolo di circo tradizionale in chiave moderna con, novità di quest’anno, la partecipazione di numerosi comici. (14/08/2008)

fa.tinaglia

© riproduzione riservata

Tags