Mercoledì 28 Gennaio 2004

Il pm chiede 20 mesi per Carillo Pesenti Pigna

Venti mesi di reclusione per Carillo Pesenti Pigna. È la richiesta formulata dal pubblico ministero di San remo al termine dell’udienza, che si è svolta con rito abbreviato, giudice per l’udienza preliminare. L’industriale bergamasco era accusato di maltrattamenti, lesioni, sequestro di persona, violenza sessuale e cessione di stupefacenti, nei confronti della sua ex convivente Myrta Cremieux.

Pigna era stato arrestato nella sua villa nell’agosto del 2001 a Bordighera, al culmine di una lunga serie di violenze denunciate dall’ ex compagna. l’ultima delle quali in una notte di luglio proprio del 2001. La donna accusò Pesenti Pigna di averla costretta a salire sul suo motoscafo dove sarebbe poi stata picchiata e costretta ad assumere cocaina.

Il pm è partito da una pena di 3 anni e 6 mesi, scesi a 1 anno e 8 mesi con le attenuanti e lo sconto di un terzo della pena per il rito abbreviato. La sentenza è prevista per il 7 aprile.

(28/01/2004)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags