Giovedì 07 Luglio 2005

Il presidente del Genoa affrontato da ultra atalantini davanti alla Lega Calcio

Calci e pugni alla macchina di Enrico Preziosi. Gli ultras dell’Atalanta presenti in Lega Calcio hanno riservato al presidente del Genoa un’accoglienza decisamente meno amichevole rispetto a quella toccata ad Antonio Giraudo. All’amministratore delegato bianconero la delegazione di tifosi dell’Atalanta contrari allo spostamento al sabato della serie B, avevano chiesto di far valere le loro ragioni in assemblea. «È la serie B che ha deciso questo spostamento - ha risposto Giraudo ai tifosi - perché i presidenti pensano che così venga valorizzato il loro campionato. Cosa ci posso fare io?». Peggio è andata, invece, a Preziosi. La Bmw del presidente del Genoa è stata bloccata in via Rosellini e presa a calci dagli ultras bergamaschi, che gli hanno rotto una freccia della fiancata oltre ad ammaccargli la carrozzeria. «Sono i soliti signori che vengono qui a fare casino - ha commentato Preziosi - e pensano che sia io il responsabile unico dello spostamento della serie B al sabato. Invece è stata una decisione collettiva, e io credo che sia una decisione giusta che farà bene al calcio».

(07/07/2005)

g.francinetti

© riproduzione riservata

Tags