Lunedì 26 Gennaio 2004

Immigrati, permessi di soggiorno ritiro in Questura per appuntamento

La promessa è stata mantenuta. Gli immigrati, che risiedono nella Bergamasca, potranno ritirare i permessi di soggiorno presso la Questura di via Noli per appuntamento. A partire dal 2 febbraio gli sportelli dell’ufficio immigrazione saranno infatti aperti tutti i giorni feriali, dal lunedì al venerdi, dalle ore 8.15 alle 12.30 per la presentazione delle domande e dalle ore 12.30 alle 13.30 per il ritiro su appuntamento. Inoltre, per la settimana in corso, da oggi sino a venerdì 30, proseguirà in Quesura l’apertura straordinaria pomeridiana dello sportello immigrati per la consegna dei permessi già stampati, al fine di consentire lo smaltimento del voluminoso arretrato, che si è creato con la regolarizzazione di oltre 14 mila stranieri, che hanno usufruito della cosiddetta «sanatoria» della Bossi-Fini per l’emersione dal nero e per collaboratrici domestiche e badanti.

Niente più estenuanti code, quindi, in futuro per gli extracomunitari che lavorano nella nostra provincia. E questo grazie all’impegno del questore di Bergamo, Giuseppe Messa, che, coadiuvato dal suo staff di collaboratori, ha messo a punto questo sistema più articolato degli orari e dei giorni di apertura degli sportelli proprio per evitare che le attese agli uffici immigrazione si concentrassero in un solo giorno, il giovedì.

Attualmente, nella nostra città, i tempi di attesa per la consegna dei permessi sono di 10 giorni e per le carte di tre mesi, mentre un anno fa i tempi di attesa per un permesso di soggiorno erano anche di 11 mesi e per le carte si sfioravano i cinque-sei mesi. Un risultato importante, quindi, è già stato ottenuto, al quale - a partire dal prossimo lunedì 2 febbraio - si aggiunge quello di fissare in anticipo l’appuntamento per il ritiro dei permessi. In sostanza, quando uno straniero verrà in questura a presentare la documentazione necessaria per carte o rinnovi, oltre a ricevere il cedolino di ricevuta, avrà anche un appunto con indicati giorno e ora per il ritiro del documento richiesto. Così i suoi disagi saranno di gran lunga ridotti.

(26/01/2004)

u.negrini

© riproduzione riservata

Tags