Lunedì 20 Aprile 2009

Impianti di riscaldamento accesi
sette ore al massimo a Bergamo

Viste le condizioni climatiche e fino ad un loro miglioramento, in base al DPR 412/93 (regolamento recante norme per la progettazione, l'installazione e la manutenzione degli impianti termici degli edifici, ai fini del contenimento dei consumi di energia), gli impianti di riscaldamento cittadini potranno rimanere accesi per un massimo di 7 ore giornaliere.

Gli impianti termici nel Comune di Bergamo possono infatti rimanere accesi nel periodo dal 15 ottobre al 15 aprile, per un massimo di 14 ore giornaliere e con un limite massimo di temperatura negli ambienti abitativi di 20°C, con tolleranza di 2°C. Negli edifici adibiti ad attività industriali ed artigianali e assimilabili, il limite massimo di temperatura ammesso è di 18°C con +2°C di tolleranza. Al di fuori del periodo invernale indicato, gli impianti termici possono essere attivati solo in presenza di situazioni climatiche che ne giustifichino l'esercizio e comunque con una durata giornaliera non superiore alla metà di quella consentita a pieno regime.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata