Giovedì 13 Novembre 2008

Imprenditore rapinato in centro
Bottino da 60mila euro

Rapina in centro città, al Caffè Falconi: un imprenditore spagnolo è stato aggredito e spintonato da un uomo con il quale aveva un appuntamento d’affari. Questi gli avrebbe sottratto una valigetta nella quale, secondo l’imprenditore, c’erano 60mila euro. L’uomo è poi scappato rapidamente, salendo su un’auto scura. Per le indagini è intervenuta la polizia. Tutto è avvenuto molto in fretta, verso le 10, nel Caffè in centro città. L’imprenditore, titolare di una società di intermediazione finanziaria, secondo quanto ha raccontato agli inquirenti aveva un appuntamento con due italiani che aveva conosciuto tramite un sito internet spagnolo. L’uomo è dunque arrivato a Bergamo con i soldi che servivano a chiudere l’affare concordato con i suoi interlocutori e che prevedeva una copertura assicurativa per la costruzione di una palestra in Spagna. Una volta incontrato uno dei due italiani nel bar, l’imprenditore è uscito in strada e qui si sarebbe consumata la rapina, dopo la quale lo spagnolo è rientrato nel bar per denunciare l’accaduto e chiamare la polizia. Sembra che con sé avesse anche un’altra valigetta, che ha poi aperto grazie a un cacciavite..(13/11/2008)

a.campoleoni

© riproduzione riservata