Domenica 20 Luglio 2008

In 10 mila alle cascate del Serio in versione notturna

Un successone per le cascate del Serio, sabato 19 luglio, per la prima volta aperte in notturna. La manifestazione, svoltasi a Valbondione e organizzata dallo «Sviluppo turistico Lizzola» con la Croce Blu di Gromo e il comune di Valbondione, ha riscosso un successo straordinario che neppure gli organizzatori avevano previsto.Fatti i primi riscontri si può azzardare che i visitatori in totale siano stati circa 10mila. La giornata è stata molto ricca: per gli iscritti (1.300 in tutto) a «La cascata tra notte e gusto», la camminata gastronomica collaterale all’evento, il ritrovo è stato alle 16 presso il palazzetto dello sport. Da lì è partito il lungo serpentone di gente che ha preso il via, alle 17.30, verso le baite di Malsana dove si è arrivati verso le 19. Qui, la fame ha cominciato a farsi sentire e si è gustato un primo panino col salame. Si è poi ripartiti verso l’Osservatorio Floristico e Faunistico di Malsana, nella zona dei grandi macigni. Questa l’area nevralgica, dove era predisposto l’impianto di illuminazione della Croce Blu di Gromo composto da fotoelettriche e fari per rendere il più possibile visibile la cascata di notte. Alle 20 è stato così distribuito il gustoso piatto di casoncelli e alle 21.30 il primo botto ha avvisato l’arrivo delle cascate: circa 10 mila metri cubi per una discesa di 315 metri. Si sono susseguite poi le due sirene e la cascata ha fatto capolino alle 21.45, compiendo i suoi tre salti per più di venti minuti in un’atmosfera quasi incantata.(20/07/2008)

fa.tinaglia

© riproduzione riservata