Martedì 09 Maggio 2006

In Bergamasca torna la neve dai 1.300 metri
Ma i meteorologi assicurano: giovedì sarà estate

Colpo di coda dell’inverno: e in Bergamasca è tornata anche la neve, caduta nella notte a partire dai 1.300 metri. Fiocchi bianchi si sono visti sia in Valle Brembana che in Val Seriana e Valle di Scalve. In pianura invece il maltempo ha lasciato fortunatamente solo piccoli strascichi, con i pompieri costretti a tanti piccoli interventi in città e provincia per rimuovere piante e rami rotti dal vento nella notte e nella prima mattinata. Nuovo allagamento per il sottopasso di via Don Bosco a Treviglio, con ripercussioni sulla circolazione in mattinata. Temperature a picco un po’ ovunque: secondo il servizio dell’Arpa Lombardia a mezzogiorno si sono registrati 9 gradi a San Giovanni Bianco, 10.9 a Bergamo. Fortunatamente - almeno secondo i meteorologi - dall’inverno si passerà direttamente all’estate: per giovedì, dopo un miglioramento progressivo nella giornata di domani, mercoledì, è atteso un rialzo consistente delle temperature che porterà le minime a 14 gradi e le massime addirittura intorno ai 25 gradi. Un ulteriore aumento è previsto per venerdì.(09/05/2006)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags