Giovedì 10 Agosto 2006

Inagibile per due settimane il ponte di Gorle
I percorsi alternativi consigliati

Dopo smottamento dei giorni scorsi sulla provinciale a Castro, sono stati completati i lavori di sgombero di massi e detriti dalla sede stradale che è stata riaperta oggi. Traffico dunque ripristinato sulla provinciale ex S.S. 469 fra Castro e Riva. Sto ai veicoli invece sul ponte di Gorle che verrà chiuso al traffico per due settimane, da lunedì 21 a sabato 2 settembre, per consentire lavori di sistemazione del nuovo tronco di fognatura lungo corso Europa, in Comune di Scanzorosciate. Non solo non potranno transitare auto, moto e veicoli commerciali: il divieto riguarda anche gli autobus dell’Atb, provenienti da via Mazzini, in Comune di Gorle, e da corso Europa, in Comune di Scanzorosciate. Il traffico verrà pertanto deviato sul ponte di Seriate e su quello di Alzano-Villa di Serio.Il tratto interessato dai lavori si allunga per circa 350 metri, dall’incrocio semaforico di via Marconi e via XXV Aprile fino all’innesto con il ponte di Gorle.Come spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Giancarlo Mazzoleni, l’intervento che consente di dotare di un tronco fognario l’ultimo tratto di corso Europa con un costo di circa 80 mila euro, era atteso da anni.Finora, le abitazioni di corso Europa (una trentina, per un totale di circa 150 persone, ndr) erano collegate ad altri tronchi fognari o addirittura erano prive di collegamento, con fognature «a perdere»: logico un pronto intervento, per rendere più funzionale lo smaltimento delle acque chiare e delle acque nere. Insomma, un intervento non più procrastinabile, anche se sono evidenti i disagi alla circolazione sulla provinciale 67, collegata con il ponte e particolarmente trafficata.(10/07/2006)

g.francinetti

© riproduzione riservata