Inaugurato l’anno scolastico «Stupiteci e mettetevi in gioco»

Inaugurato l’anno scolastico
«Stupiteci e mettetevi in gioco»

Sabato mattina 18 ottobre al liceo Secco Suardo di Bergamo c’è stata l’inaugurazione ufficiale dell’anno scolastico 2014/2015 ed è stata un’inaugurazione molto musicale.

Ad allietare la mattinata, infatti, la voce del Coro Polifonico Misto del Liceo Musicale Secco Suardo e dell’Orchestra provinciale delle scuole medie,

A fare gli onori di casa il preside del Secco, Giuseppe Pezzoni. Con lui c’erano il sindaco di Bergamo, Giorgio Gori, il presidente della Provincia, Matteo Rossi, l’assessore regionale Claudia Terzi, il Generale di Divisione Comandante dell’Accademia della Guardia di Finanza , Giuseppe Zafarana, la dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale, Patrizia Graziani, il vicepresidente della Consulta degli studenti di Bergamo, Daniele Pinotti, e monsignor Francesco Beschi, vescovo di Bergamo, che ha ricordato che «attraverso la scuola si stabiliscono legami che fanno crescere, ma anche legami interiori che fanno crescere una personalità nel suo complesso».

L’inaugurazione dell'anno scolastico

L’inaugurazione dell'anno scolastico

«La scuola bergamasca - ha sottolineato Patrizia Graziani - rappresenta in molti ambiti una scuola di eccellenza. Agli studenti possiamo solo dire che ci serve il loro stupore: devono mettersi in gioco con la loro capacità di farsi stupire, noi consegneremo gli strumenti culturali necessari a una crescita culturale e sociale».

L’inaugurazione dell'anno scolastico

L’inaugurazione dell'anno scolastico


© RIPRODUZIONE RISERVATA