Martedì 10 Febbraio 2004

Incendi: scatta in Lombardia il Piano di emergenza

Emergenza incendi in Lombardia. L’allarme arriva con un mese di ritardo rispetto al passato, ed è dovuto alle scarse precipitazioni e al vento che negli ultimi giorni sta spazzando le montagne lombarde. La situazione più critica delle ultime ore si è verificata a Piancogno (media Valle Canonica), in provincia di Brescia. L’incendio ha riguardato 80 ettari (50 ettari di bosco ceduo misto al resinoso e 30 ettari incolti). L’assessore all’Agricoltura Viviana Beccalossi, ha firmato oggi il decreto con cui si apre il periodo di massima pericolosità in materia di incendi. Oltre all’incendio di Piancogno, ormai sotto controllo, sono da segnalare altri incendi scoppiati nelle ultime 48 ore a Musso e a Pellio Intelvi (Como) e a Gandino. La Regione ricorda che per informazioni su incendi e situazioni di pericolo è on line il sito internet www.incendiboschivi.regione.lombardia.it che offre notizie divario genere in merito a questo tipo di problema. Attraverso internet è possibile conoscere in tempo reale la situazione di tutto il territorio lombardo, si possono avere notizie utili sul «cosa fare in caso di incendi boschivi» e sono a disposizione del cittadino tutti gli indirizzi ed i numeri di telefono utili. «Con il contributo del cittadino - ricorda l’assessore Beccalossi - è possibile avere un aiuto per fronteggiare situazioni spesso molto critiche».

(10/02/2004)

g.francinetti

© riproduzione riservata

Tags