Martedì 11 Maggio 2004

Incendio al Gres di Petosino Operaio si ustiona una mano

Un furioso incendio è scoppiato intorno alle 11 di questa mattina in una parte dello stabilimento del Gres «ing. Sala» a Petosino. Squadre dei vigili del fuoco di Bergamo sono state impegnate fino alle 12.30 a circoscrivere le fiamme che hanno mandato in fumo una parte del tetto e il vasto locale adibito a mensa.

Un operaio di una ditta di Valbrembo, che stava eseguendo dei lavori proprio sul tetto, è rimasto lievemente ustionato ad una mano. Sul luogo dell’incendio sono intervenuti anche i carabinieri della stazione di Villa d’Alme e un’ambulanza del 118 che ha trasportato l’uomo in ospedale. L’operaio è stato sottoposto a cure di ossigeno dopo aver inalato l’odore tossico della plastica bruciata.

L’incendio è divampato proprio dal tetto dell’azienda. Le fiamme sarebbero state originate dalla fiamma usata per scaldare la guaina protettiva che l’operaio stava stendendo per impermeabilizzare il tetto. Il fuoco si è esteso rapitamente a causa del vento che lo ha alimentato: inutilmente l’operaio ha cercato di circoscrivere l’incendio tentando di spegnare le fiamme e riportando anche lievi ustioni ad una mano. Consistenti i danni, oltre alle struttre è andato distrutto tutto l’arredo della mensa. I vigili del fuoco hanno dichiarato inagibile il locale.

(11/05/2004)

g.francinetti

© riproduzione riservata

Tags