Incidente in Spagna, si aggrava il bilancio 13 ragazze morte, 7 sono italiane

Incidente in Spagna, si aggrava il bilancio
13 ragazze morte, 7 sono italiane

Si aggrava il bilancio dell’incidente del bus in Catalogna su cui viaggiavano studenti Erasmus. le vittime sono 13, di cui 7 italiane.

Ai tragici numeri forniti dal ministro dell’interno catalano Jordi Jané si è aggiunta all’alba anche Elena Maestrini, 21enne di Gavorrano (Grosseto) iscritta all’Università di Firenze e morta dopo il ricovero nell’ospedale di Tarragona. Nell’elenco ufficializzato dalle autorità ci sono anche due tedesche, una romena, una uzbeka, una francese e una austriaca. Il disastroso bilancio parla anche di 34 feriti (tra cui due ragazze piemontesi e una di Genova) dei quali tre molto gravi, nove gravi e 22 non gravi. Le vittime erano di età compresa tra i 19 e i 25 anni. L’autista dell’autobus degli studenti Erasmus è indagato per 14 omicidi per «imprudenza», secondo il codice spagnolo, dopo il tragico incidente di ieri in Catalogna che ha fatto 13 morti e 34 feriti, riferisce il quotidiano catalano La Vanguardia. L’uomo, 63 anni, è stato rimesso in liberta la notte scorsa dopo essere stato interrogato a lungo dalla polizia regionale catalana.


© RIPRODUZIONE RISERVATA