Martedì 24 Giugno 2008

Indagine dell’Atb, «clienti soddisfatti»

L’immagine di ATB presso i suoi utenti risulta positiva. Il dato emerge dall’indagine sulla soddisfazione dei clienti effettuata dall’azienda che nel maggio 2008 ha intervistato 1000 utenti, sia con modalità telefonica che «face to face». Rispetto alle rilevazioni 2007 e 2006, aumentano coloro che ritengono l’azienda «Efficiente», «Presente» e «In Sviluppo».L’utenza del servizio ATB appare piuttosto consolidata Più del 60% del campione dichiara di utilizzare il servizio di trasporto pubblico offerto dall’azienda da più di 4 anni. Il 10% dichiara invece di utilizzare i servizi ATB a partire da quest’anno (2008). Si presenta quindi lo stesso trend di crescita di utenti registrato nel 2007 (9%).Circa il 40% dei rispondenti dichiara di utilizzare anche altri mezzi di trasporto per raggiungere le proprie mete abituali e dichiara, come principale motivazione, la comodità (42,1%) che comporta l’utilizzo di un mezzo di trasporto proprio (auto, bicicletta, moto, piedi)Più di metà del campione (53,6%) dichiara di utilizzare l’autobus tutti i giorni più volte al giorno. Rispetto al 2007 tale percentuale ha subito un incremento significativo dell’11,8%.Per quanto riguarda la tipologia di Documento di viaggio utilizzato, rispetto alla rilevazione dello scorso anno, si può notare presso il campione intervistato un aumento di coloro che hanno sottoscritto un abbonamento annuale del 16% a fronte di una pari diminuzione degli abbonati mensili.I fattori relativi al servizio ritenuti più importanti dal campione intervistato sono:l’affidabilità (citata dal 70,8% degli intervistati);la sicurezza (63,1%);il prezzo (52,8%).E’ stato chiesto agli utenti di esprimere un giudizio su una serie di aspetti relativi al servizio offerto da ATB. Tra gli aspetti più soddisfacenti vi sono: la facilità di trovare biglietti/abbonamenti; la facilità di trovare informazioni; la copertura del territorio servito. Gli aspetti invece meno soddisfacenti sono la frequenza delle corse, la puntualità e la pulizia dei mezzi.Rispetto all’indagine del 2007 si può notare un miglioramento del servizio in generale su tutti gli aspetti e sulla soddisfazione over all (con un voto medio di soddisfazione maggiore di 0,3 punti rispetto al 2007 e 0,1 rispetto al 2006).Il Satisfaction index, ovvero l’indicatore di sintesi che prende in considerazione tutti gli aspetti relativi alla percezione della qualità del servizio presenti nel modello di ricerca, ha registrato quest’anno un incremento di 5 punti rispetto alla rilevazione del 2007 e di 3 rispetto a quella del 2006 sia per quanto riguarda il segmento abbonati che per il segmento occasionali portandosi a 74 nella scala tra 0 e 100.Infine è stato chiesto agli intervistati di rivolgere all’azienda un suggerimento.Circa il 60% del campione ha voluto esprimere un suo consiglio/aspettativa. Tra i più citati: aumentare le corse soprattutto nelle ore di punta (34,8%); maggiore rispetto degli orari/puntualità (25,2%); aumentare le corse negli orari serale e nei giorni festivi (18,8%); maggiore copertura del territorio / aumentare le linee (16,8%).(24/06/2008)

a.campoleoni

© riproduzione riservata