Martedì 30 Marzo 2004

Inflazione, cala il tasso tendenziale ma cresce l’indice dei prezzi

Cala il tasso tendenziale annuo, ma cresce l’indice dei prezzi al consumo. Ecco la fotografia dell’inflazione a Bergamo che arriva dalle anticipazioni sui dati Istat per il mese di marzo. Il tasso tendenziale annuo - marzo 2004 rispetto a marzo 2003 - mostra una diminuzione al 2.4% rispetto al 2.7% di febbbraio.

Ma il «nic», ovvero l’indice dei prezzi al consumo per l’intera collettività segna una crescita dello 0.4% a marzo 2004 rispetto a febbraio 2004. Una situazione, parzialmente positiva almeno sul fronte del tasso annuo, che si ripete pressoché uguale da 5 mesi. Le variazioni rispetto al mese scorso più significative riguardano: bevande alcoliche e tabacchi + 4.7%; alimentari + 0.8 %; abbigliamento e calzature + 0.6%; ricreazione spettacolo e cultura + 0.5%. Dati invariati solo per istruzione e altri beni e servizi, mentre cala la voce comunicazione: -1%.

Per quanto riguarda l’osservatorio comunale dei 23 prodotti nel «panierino» si registrano 14 aumenti, 6 invariato, 3 diminuzioni.

(30/3/2004)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags