Giovedì 27 Novembre 2008

Infortuni in agricoltura, analisi Inail
Nel 9% dei casi sono mortali

Gli infortuni nel settore agricolo rappresentano il 3,12% del totale degli infortuni sul lavoro, ma rispetto agli altri hanno più frequentemente un esito drammatico: quasi il 9% degli infortuni portano infatti alla morte dell’infortunato. I dati risultano da un’analisi dell’Inail di Bergamo che «fotografa» anche una diminuzione dei casi nel 2008. Nell’anno in corso gli infortuni agricoli denunciati sono in media il 16% in meno rispetto a quelli denunciati lo scorso anno e gli indennizzati al 30 aprile 2008 rappresentano il 18% in meno rispetto all’anno prima.Dall’analisi emerge che quasi la metà dei sinistri nel comparto agricolo (il 45,92%) colpisce gli addetti di una fascia d’età compresa tra 18 e 34 anni, mentre il 39,54% coinvolge persone tra i 35 e i 49 anni.(27/11/2008)

a.campoleoni

© riproduzione riservata