Mercoledì 07 Novembre 2007

Infortuni sul lavoro, Bergamo «maglia nera»

Nel 2006, nella Bergamasca sono stati denunciati 20.088 infortuni sul lavoro. I dati vengono dall’Inail, che ha predisposto una statistica per tutta la provincia. L’incremento percentuale rispetto all’anno precedente, il 2005, è del 3, 11%. Sono dati allarmanti e assegnano a Bergamo la «maglia nera» in Lombardia: nella nostra regione e in tutta Italia, infatti, si registra in media un calo per gli infortuni (in alcuni settori particolarmente evidente, come in agricoltura), ma Bergamo va in controtendenza e cresce.In Lombardia il totale degli infortuni sul lavoro nel 2006 è stato di 157.968, circa mille in meno rispetto all’anno precedente, il 2005 (158.984 infortuni). E in Italia il totale 2006 è stato di 927.998 infortuni. Nel 2005 erano quasi 940 mila.(07/11/2007)

a.campoleoni

© riproduzione riservata

Tags