La Class Action contro Trenord Pronti i rimborsi: ecco chi ne ha diritto

La Class Action contro Trenord
Pronti i rimborsi: ecco chi ne ha diritto

Dopo la sentenza del Tribunale, pronti gli assegni circolari per chi ha aderito alla protesta dopo i disagi del dicembre 2012.

«Con sentenza del 28/02/2017 pubblicata il 25/08/2017 la seconda sezione della Corte d’Appello di Milano ha sancito la vittoria dell’Associazione Codici nella Class Action proposta contro Trenord per i fatti accaduti nel lontano dicembre 2012 quando a causa di un nuovo software per la turnazione del personale che non ha funzionato si hanno avuti ritardi e soppressioni per 2 settimane» comunica l’ìassociazione dei consumatori.

Codici ha da subito proposto una class action alla quale hanno aderito e sono stati certificato 361 utenti. Trenord dovrà, a norma della sentenza, corrispondere 100 euro più interessi legali maturati a partire dal 26/01/2016 e ha già inviato all’associazione gli assegni circolari. Codici chiede a tutti quelli che hanno aderito all’azione di contattare il numero 02/36503438 (attivo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18) o scrivere alla mail [email protected].Si riceve solo su appuntamento. L’elenco degli aderenti alla Class action è disponibile qui.


© RIPRODUZIONE RISERVATA