Giovedì 06 Novembre 2008

La raccolta di San Martino per le famiglie in difficoltà

Cosa, come, dove, quandoSabato 8 novembre si svolgerà su tutto il territorio della Diocesi l’annuale Raccolta di San Martino, quale segno diocesano di carità. Il tema che caratterizza la Raccolta di San Martino 2008, è La famiglia in difficoltà, in linea con il programma pastorale 2008-2009 dove la famiglia è considerata “soggetto” di carità, “risorsa” da promuovere ma anche da “difendere” rispetto alle possibili forme di fragilità, di fatica, di disagio e sofferenza che, vive nel contesto odierno. Il ricavato della raccolta, sarà finalizzato a finanziare progetti a sostegno di famiglie in difficoltà.La raccolta di indumenti si svolgerà nella sola giornata di sabato 8 novembre su tutto il territorio della Diocesi, nelle consuete modalità.Con la S. Martino 2008, per la prima volta, la Caritas Diocesana propone timidamente alle Parrocchie un’iniziativa che trae la sua origine da numerose richieste di diversi enti caritativi diocesani (CAV, San Vincenso, Centri di Ascolto) circa la crescente necessità di farsi prossimo a famiglie in difficoltà, attraverso la distribuzione di pacchi viveri e il sostegno economico.Le Parrocchie che lo desiderano potranno attivare anche una raccolta di generi alimentari a lunga conservazione (scatolame, pasta, riso, sale, zucchero) da attuare nella giornata di sabato 8 novembre o durante tutta la settimana successiva.Le Parrocchie che aderiranno sono invitate a consegnare gli alimenti raccolti direttamente presso la Cascina Battaina, via Cascina Battaina 901 a Urgnano, dove sarà allestito un apposito magazzino e, a raccolta ultimata, la Caritas Diocesana si impegnerà a distribuire gli alimenti agli enti caritativi. Se una Parrocchia ha i propri poveri da aiutare e vuole trattenere parte dei generi alimentari raccolti potrà farlo.(06/11/2008)

a.ceresoli

© riproduzione riservata