Mercoledì 19 Novembre 2008

La Regione spera di rispettarei tempi previsti per la Bre-Be-Mi

Il presidente Roberto Formigoni ha spiegato la posizione della Regione Lombardia sul caso Bre-Be-Mi, la nuova autostrada che collegherà Brescia-Bergamo-Milano, dopo le irregolarità riscontrate dall’Unione Europea. «In questi mesi - chiarisce il Presidente - abbiamo presentato alla Commissione tutte le documentazioni che ci sono state richieste, che dimostrano come le nostre procedure siano state corrette. Mi auguro pertanto che la lunga attesa della Lombardia possa essere a breve soddisfatta». Ora al Pirellone sperano che i tempi non si allunghino ulteriormente e Formigoni sottolinea l’ottimo lavoro con il Governo: «Assieme ai Ministri Matteoli e Ronchi abbiamo da tempo un rapporto continuativo con gli uffici della Commissione Europea, per risolvere le criticità ancora esistenti che impediscono di avere dalla stessa Commissione il nulla osta definitivo per realizzare la Bre-Be-Mi».«Auspico - conclude il Presidente - che la Commissione possa interrompere la procedura di infrazione così da poter fare partire i lavori, nei tempi previsti e cioè nella primavera-estate 2009».(19/11/2008)

s.masper

© riproduzione riservata

Tags