Mercoledì 11 Giugno 2014

La replica di Andolina: «Ma Remuzzi ha controllato i risultati?»

Marino Andolina

Marino Andolina, vicepresidente di «Stamina Foundation», interviene sulle dichirazioni di Giuseppe Remuzzi: «Il professor Remuzzi, che non conoscevo tra gli esperti di staminali, ora appare pubblicamente in quanto detrattore dell’attività del sottoscritto».

«Io ho obbedito all’ordine di un giudice e ho trattato un bambino gravissimo con le stesse cellule che gli avevano già dato un giovamento ampiamente documentato (Remuzzi ha controllato i risultati?). Ho usato cellule già controllate dall’ISS che le ha definite “staminali pronte per qualsiasi uso terapeutico”».

«Qualche giorno fa questo signore avrebbe criticato il mio articolo scientifico pubblicato su rivista internazionale con “referee” americani ed inglesi che decrive in dettaglio la metodica, ed ora pare dimenticarsene e dichiara “segreta” questa metodica che chiunque può leggere su Internet».

«Visto che si appella all’Ordine dei Medici, segnalo che avevo consegnato le bozze del mio articolo al mio Ordine dei Medici già qualche mese fa.Quali vantaggi spera di ottenere questo “esperto” sputando tali sentenze? Non certo la stima dei colleghi in buona fede», conclude Andolina.

© riproduzione riservata