Mercoledì 29 Marzo 2006

Lago d’Endine, la Provincia apre la caccia grossa al pesce siluro

Allarme siluri nel lago di Endine. Il costante incremento del numero degli esemplari di questo pesce ha spinto la Provincia di Bergamo a correre ai ripari per contrastare quella che, secondo l’assessore provinciale all’Agricoltura Luigi Pisoni, è una vera e propria esplosione demografica che mette a rischio l’intero ecosistema lacustre. Da tempo, ha spiegato Pisoni, s’è deciso di intervenire: questo pesce - che ha trovato nelle acque del lago d’Endine il suo habitat ideale, con acque a temperature oltre i 18 gradi nel periodo primaverile ed estivo che gli consentono una perfetta deposizione e schiusa delle uova - nell’arco di pochi anni potrebbe avere il sopravvento sull’altra fauna ittica. Domenica prossima entreranno in azione i pescatori subacquei affiliati alla Fipsas, la Federazione italiana di pesca sportiva. Avranno il compito di prelevare alcuni esemplari: l’operazione si affiancherà ai prelievi selettivi tramite elettropesca effettuata nel corso dell’ anno.(29/03/2006)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags