Giovedì 23 Febbraio 2006

Lallio: reazione chimica in fabbrica, operaio intossicato

Paura ieri sera a Lallio per una nube che si è sprigionata nello stabilimento «Radici tessuti Spa» in via Provinciale. Poco prima delle 23 è scattato l’allarme e gli operai del turno di notte sono stati allontanati: uno di loro è rimasto intossicato. A provocare la nube sarebbe stata una reazione chimica innescata nei serbatoi sul piazzale, all’interno dei quali è stoccata una sostanza utilizzata nel processo di lavorazione dei tessuti. Dai contenitori è uscita la nube che poi è penetrata nel capannone. In quel momento nel reparto finissaggio c’erano due operai, uno dei quali è stato raggiunto dai vapori acidi ed è rimasto lievemente intossicato. L’uomo, un cinquantenne di Pontirolo, è stato accompagnato al policlinico di Zingonia: non sarebbe grave. Dopo l’incidente, a Lallio sono arrivati vigili del fuoco, soccorritori del 118, carabinieri e Arpa. Non sono stati ravvisati particolari pericoli per la salute pubblica, ma per precauzione è stata chiusa la via delle Industrie.(23/02/2006)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags