Lunedì 23 Giugno 2008

«Campus» ai «Riuniti» Misiani scrive al ministro

Con un’interrogazione parlamentare, presentata dall’on. Antonio Misiani (PD) e sottoscritta anche da deputati Giovanni Sanga (PD) e Sergio Piffari (IdV), i parlamentari bergamaschi del centrosinistra chiedono quale sia la posizione del Governo sulla questione del "campus" universitario nell’area di Largo Barozzi di Bergamo (attualmente occupata dagli Ospedali Riuniti).Ricordando gli antefatti della vicenda, con particolare riferimento al protocollo d’Intesa del 2004 - rimasto inattuato per il venir meno dell’impegno assunto a quel tempo dal Ministro dell’Università Moratti (Forza Italia) di reperire 40 milioni di euro per finanziare il progetto - Misiani, Sanga e Piffari chiedono ai Ministri dell’Università Gelmini e del Welfare Sacconi quali sono le intenzioni del Governo sul progetto del "campus" oggetto del Protocollo del 2004, e se negli stati di previsione del Ministero dell’Università esistono finanziamenti sufficienti per questo scopo. Secondo Antonio Misiani, "un mese fa, in occasione dell’incontro con i parlamentari bergamaschi, l’Amministrazione del Comune di Bergamo si era detta disponibile a prendere nuovamente in considerazione il progetto del ’campus’ a Largo Barozzi in presenza di stanziamenti certi da parte del Ministero dell’Università (come a suo tempo si era impegnato a fare l’allora Ministro Moratti). In queste settimane da Roma non sono venute novità, mentre a Bergamo abbiamo assistito a dichiarazioni di segno opposto da parte di una serie di esponenti del centrodestra: una parte (Lega Nord e AN) è favorevole al rilancio dell’ipotesi del ’campus’ in Largo Barozzi, un’altra (Forza Italia) si è espressa in senso contrario. Il Sindaco Bruni, dal canto suo, ha opportunamente chiesto al Presidente Formigoni la convocazione del Collegio di Vigilanza dell’Accordo di Programma sul nuovo Ospedale. La nostra interrogazione vuole sollecitare il Governo a fare chiarezza, possibilmente in tempi rapidi". "Con l’interrogazione" - aggiunge Giovanni Sanga - "chiediamo che il nuovo Governo espliciti la propria posizione in relazione al progetto del ’campus’ oggetto del protocollo Ministero - Università del 2004 e dica se esistono o meno i fondi statali indispensabili per finanziare l’operazione. I tempi sono oggettivamente limitati: l’iter urbanistico dell’area di Largo Barozzi è strettamente legato alla realizzazione del nuovo Ospedale, e le amministrazioni coinvolte hanno bisogno di certezze per poter procedere".(23/06/2008)

a.ceresoli

© riproduzione riservata