Martedì 25 Settembre 2007

«Rosso-stop», Stezzano scende in piazza

Il «rosso-stop» posizionato al semaforo posto all’incrocio tra via Guzzanica e via Circonvallazione Ovest è il secondo presente sul territorio di Stezzano, dopo l’apparecchiatura attivata nel dicembre del 2003 all’intersezione semaforica di via Bergamo, di fronte all’oratorio. Il nuovo dispositivo è funzionante dallo scorso 21 maggio, ma è da luglio che residenti e non hanno cominciato a ricevere a casa i verbali della contravvenzione (155 euro e sei punti in meno dalla patente). Solo nei primi due mesi i verbali erogati hanno sfiorato il migliaio, dopodiché la situazione ha cominciato ad assestarsi e ad oggi, in base ai dati forniti dalla polizia locale, le contravvenzioni comminate si aggirano complessivamente tra le 1.700 e le 1.800 unità. Dopo la prima ondata di multe, il consigliere di minoranza Ezio Riva («Lega Nord Forza Stezzano») ha lanciato la costituzione di un comitato per contestare davanti al giudice di pace la legittimità delle contravvenzioni. Al comitato, che manifesterà giovedì 27 sera fuori dalla villa comunale, hanno aderito quasi 300 persone residenti in tutta la provincia.(25/09/2007)

e.roncalli

© riproduzione riservata