Lara, da assessore a Paladina allo staff del sindaco di Londra

Lara, da assessore a Paladina
allo staff del sindaco di Londra

Da assessore alla Pubblica istruzione a Paladina, nella Giunta guidata dal sindaco Oscar Locatelli, allo staff economico di Boris Johnson, primo cittadino di Londra. È la parabola professionale di Lara Togni, 30 anni a fine aprile.

Lara ha lasciato l’hinterland di Bergamo per approdare in una delle maggiori metropoli del mondo con un contratto a tempo pieno e indeterminato. Ha un ufficio mozzafiato che si affaccia sulla Tower Bridge, custode del tesoro della Regina d’Inghilterra. Tecnicamente è nell’Unità di Economia e Intelligence che sforna statistiche, studi e previsioni a supporto dell’attività politica della municipalità londinese. «Passo al setaccio cifre e dati prima che siano divulgati al pubblico. Ci chiamano “watchdog” (letteralmente “cane da guardia”), un ruolo molto sentito che fornisce informazioni corrette e adeguate sull’andamento economico e sulle tematiche sociali».


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola l’11 marzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA