Mercoledì 11 Maggio 2005

Le sale operatorie degli Ospedali Riuniti in diretta nei cinque continenti per un convegno

In mattina diretta dalle sale operatorie degli Ospedali Riuniti e nel pomeriggio medici e giudici dalla sala consiliare di Largo Barozzi discuteranno di errori medici e giudiziari con i colleghi romani davanti a 1000 chirurghi. Gli ospedali Riuniti di Bergamo saranno infatti una sede satellite di un importante congresso medico che si svolge a Roma.

I collegamenti - via satellite - con Roma sono in programma giovedì 12 e venerdì 13 maggio per il 16° «Congresso di chirurgia dell’apparato digerente». Il simposio radunerà nella capitale circa un migliaio di chirurghi da tutto il mondo e si collegherà in videoconferenza coi cinque continenti. Obbiettivo del convegno: fare il punto sulla chirurgia dell’apparato digerente.

Durante le due mattinate Lorenzo Novellino, Direttore dell’Unità di Chirurgia I degli Ospedali Riuniti insieme alla sua équipe eseguirà una serie di interventi chirurgici mini-invasivi. Durante gli interventi sarà collegato dalla sala operatoria con l’aula congressuale e con le sale operatorie delle altre sedi: italiane - Roma, Napoli, Treviso, Verona e Venezia -, europee - Francia, Germania, Inghilterra , Portogallo e Belgio - e con gli esperti di Giappone, Cina, Australia e Stati Uniti, dalle città di Atlanta, New-York e Miami.

Venerdì 13 maggio alle ore 14.30 si passerà in sala consiliare con la tavola rotonda «Metodologia chirurgia, metodologia giudiziaria. Continuità e cambiamento». Si confronteranno esponenti della Magistratura, della Chirurgia, della Medicina Legale e del Giornalismo chiamati a riflettere sull’errore chirurgico.

m.carrara

© riproduzione riservata

Tags