Le vette bergamasche si imbiancano Pioggia a quote basse, neve in quota

Le vette bergamasche si imbiancano
Pioggia a quote basse, neve in quota

È ormai la fine di aprile, e una spruzzata di neve sulle montagne bergamasche fa sicuramente notizia.

Era stato annunciato dalle previsioni meteo, al di sopra dei 2000 metri di altitudine, e il fenomeno ha avuto come conseguenza un moderato abbassamento della temperatura.

Abbassamento leggero, tanto è vero che martedì mattina verso le 8,30, all’altezza del Rifugio Antonio Curò , la colonnina del mercurio era ferma sui cinque gradi sopra lo zero.

Gromo: le cime innevate delle nostre prealpi viste da Gromo

Gromo: le cime innevate delle nostre prealpi viste da Gromo
(Foto by Orobie Foto)

Pioggia fitta invece si è registrata domenica notte e lunedì alle quote più basse. Una pioggia attesa da tutti, e soprattutto dai contadini, in quanto sui prati e sui pascoli, a causa delle lunga siccità, l’erba stentava a crescere.

La pioggia caduta è andata anche ad alimentare le sorgenti, parecchie delle quali avevano di molto ridotto la portata d’acqua.

A Bergamo la temperatura minima della notte fra lunedì e martedì è stata di 11 gradi.

E.V.


© RIPRODUZIONE RISERVATA