Mercoledì 25 Maggio 2005

Lecco, il bimbo sarebbe stato affogato volontariamente

Il piccolo Mirko Magni sarebbe stato affogato volontariamente. È questa l’ indiscrezione filtrata nelle ultime ore dai risultati della perizia effettuata sul corpicino del bimbo. Qualcuno avrebbe deliberatamente spinto e trattenuto sott’acqua il piccolo Mirko. I contenuti della perizia sarebbero stati anticipati al titolare delle indagini, il sostituto procuratore Giovanni Gatto, e sembrerebbero evidenziare il drammatico particolare: Mirko è stato ucciso.

Questo particolare, quindi, rappresenterebbe una vera e propria svolta, e ridisegnerebbe lo scenario dell’intera vicenda, che si è consumata mercoledì scorso nella casa della famiglia Magni, nella frazione Valaperta di Casatenovo, in provincia di Lecco.

(25/05/2005)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags