Lite per futili motivi, scatta l’aggressione Ragazzo 14enne ferito con un machete

Lite per futili motivi, scatta l’aggressione
Ragazzo 14enne ferito con un machete

Un 14enne bergamasco è stato colpito con machete in seguito a una lite scoppiata in un condominio a Palazzolo sull’Oglio, in provincia di Brescia.

Il ragazzo è stato ferito alla tempia da un 48enne, di origini senegalesi, arrestato dai carabinieri per lesioni personale e aggravate. I militari sono intervenuti nel condominio lunedì 15 agosto. Secondo la prima ricostruzione il diverbio sarebbe stato causato da futili motivi. Il 14enne, ospite a casa di amici nello stesso palazzo del suo aggressore, è riuscito a scappare nell’abitazione di un 53enne. Quest’ultimo è intervenuto per difendere il ragazzo bergamasco, ma a sua volta è stato aggredito con un cacciavite. Tutte e due le “armi” sono state sequestrate dai carabinieri, intervenuti sul posto. Sia il 14enne che il 53enne sono stati portati al pronto soccorso. Il 48enne è stato processato per direttissima: convalida dell’arresto, ai domiciliari in attesa della prossima udienza fissata il 22 agosto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA