Lunedì 17 Novembre 2008

Lucio Marotta a Martinengo come commissario prefettizio

Lucio Marotta è stato nominato commissario prefettizio e da lunedì 17 novembre prende il posto del sindaco di Martinengo Francesco Pavoncelli che dal 15 novembre scorso è decaduto dopo che 12 di 16 componenti del consiglio comunale hanno dato le dimissioni in massa.Il viceprefetto vicario della Prefettura di Bergamo è stato quindi nominato per occuparsi della provvisoria amministrazione del paese della bassa Bergamasca con i poteri di sindaco, giunta e consiglio comunale fino alla prossima primavera del 2009 quando sono in programma le prossime elezioni amministrative.Tutto è accaduto il 15 novembre scorso quando sette consiglieri di maggioranza e cinque dell’opposizione si sono dimessi insieme, a conclusione di una contesa col sindaco che si trascinava da tempo. I sette consiglieri di maggioranza già mesi fa avevano costituito un gruppo indipendente, mantenendo l’appoggio al sindaco fino alla scadenza del mandato - doveva essere il giugno 2009 - ma non più nella campagna elettorale successiva. Il sindaco voleva invece una maggioranza compatta e ha ritirato le deleghe da assessore a quattro dei consiglieri dissidenti. La contesa si è trascinata fino all’incontro del 15 tra i sette consiglieri ormai indipendenti e cinque di opposizione, con le dimissioni congiunte e il conseguente decadimento del Consiglio comunale.Ora si aspetta la decisione del Prefetto per il commissariamento, esperienza che Martinengo ha già vissuto nel 1992 e nel 1995.(17/11/2008)

fa.tinaglia

© riproduzione riservata