Lunedì 17 Settembre 2007

Madre e figlia: in mille per l’addio

Più di mille persone hanno dato l’ultimo saluto ieri a Brembate, nella chiesa parrocchiale, a Paola Pesenti, 33 anni, e alla figlioletta Ilaria, di soli 40 giorni, morte dopo l’uscita di strada dell’auto sulla quale viaggiavano con il padre, Fabio Preda, lunedì scorso in A4 a Vicenza. Le due bare bianche sono state portate all’interno della chiesa già gremita di fedeli. Il parroco don Antonio Bonacina nell’omelia ha ricordato che «davanti a questi drammi che sembrano senza senso e inspiegabili ci sono due possibilità: la disperazione e la fede. E sono le stesse Paola e Ilaria a invitarci verso la fede, a chiedere a Fabio di continuare ad andare avanti nonostante tutto quello che ha passato». E ha aggiunto: «Davanti alla morte di una bimba così piccola ci si chiede se non sia un’ingiustizia. Ebbene, quel che conta non è quanto si è vissuto, ciò che conta è l’innocenza».(17/09/2007)

r.clemente

© riproduzione riservata