Giovedì 04 Settembre 2003

Marocchini facevano shopping con euro falsi Arrestati, sono stati rimessi subito in libertà

Facevano shoppiong spacciando eru falsi in Valle Imagna. Con questa accusa due marocchini sono stati arrestati e un terzo, di 17 anni, è stato denunciato. Si tratta di un 33enne domiciliato a Vercelli e di un 20enne residente a Besana Brianza. Il terzo è stato denunciato dai carabinieri al Tribunale dei minorenni di Brescia. Ieri i tre avevano fatto acquisti, in tre negozi della Valle Imagna - a Berbenno, Brembilla e Selino Alto - pagando con banconote da 50 euro contraffatte. Uno dei commercianti se n’é accorto e ha chiamato i carabinieri di Zogno che hanno rintracciato i marocchini in Valle Imagna, proprio mentre il minorenne stava cercando di utilizzare un’altra banconota falsa. I due arrestati, benché riconosciuti dai commercianti, al processo per direttissima, hanno negato le accuse, ottenendo il differimento del dibattimento. Il giudice, nel rimetterli in libertà, ha fissato il processo per l’11 settembre.

(04/09/2003)

g.francinetti

© riproduzione riservata

Tags