Mercoledì 18 Febbraio 2004

Maroni: le nuove pensioni prima di giugno

Dal 2010 l’eta’ minima di pensionamento dovrebbe essere di 61 anni mentre gli anni di contribuzione resterebbero 35. Lo afferma il relatore del provvedimento sulla riforma del sistema previdenziale Carmelo Morra, uscendo dal ministero del Welfare nel quale e’ in corso un incontro con la maggioranza. Morra ha confermato che l’eta’ minima per la pensione di anzianita’ dal 2008 sara’ di 60 anni. Maroni intanto ha dichiarato che «La riforma delle pensioni si farà molto prima di giugno». Maroni ha annunciato che il nuovo emendamento sarà presentato domani al Consiglio dei ministri e martedì prossimo alla commissione Lavoro del Senato. Ma non mancano ancora critiche da parte di Cgil e Uil, mentre la Cisl appare più prudente.

(19/02/2004)

u.negrini

© riproduzione riservata

Tags