Milano Centrale, controlli all’ingresso Dal 1° maggio si entra solo col biglietto

Milano Centrale, controlli all’ingresso
Dal 1° maggio si entra solo col biglietto

Sarà disciplinato con appositi gate, e un preventivo controllo del biglietto, l’accesso all’area di partenza dei treni di Milano Centrale.

La misura sarà in vigore in tutte le fasce orarie. I gate saranno attivi dal 1° maggio e, in successione, saranno installati anche a Roma Termini e a Firenze Santa Maria Novella. L’iniziativa, adottata da FS Italiane per ragioni di security, contribuirà a elevare la qualità del servizio offerto al cliente ed è già stata condotta per alcuni mesi, in via sperimentale, nelle fasce orarie di maggiore affluenza. Ora diventa stabile. Così, da venerdì 1° maggio, i viaggiatori in partenza dalla principale stazione meneghina troveranno i gate d’ingresso in corrispondenza dei binari e dovranno mostrare il proprio biglietto ferroviario, cartaceo o ticketless.

Il progetto, elaborato dal Gruppo FS Italiane in collaborazione con le Forze dell’Ordine e le Istituzioni, mira ad aumentare la sicurezza dei passeggeri e a prevenire i fenomeni di evasione, accattonaggio, attività illecite e vendite abusive in prossimità e a bordo dei treni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA