Martedì 13 Settembre 2005

Montisola celebra Santa Croce 400.000 fiori di carta in paese

Prenderanno il via mercoledì 14 settembre, per chiudersi domenica 18, i festeggiamenti per celebrare Santa Croce. In occasione di questa solennità, le donne dei borghi di Carzano e Novale hanno realizzato con infinita cura e pazienza 400.000 fiori di carta che verranno esposti lungo tutto il paese. La festa, che si celebra ogni cinque anni, ricorda dal 1836 la fine di un’epidemia di colera che aveva provocato a Montisola 16 vittime in 21 giorni . Per cinque giorni Carzano e Novale si trasformano in un bosco fiabesco adorno di oltre 300 archi e quattro grandi pergolati ricoperti di rami di pino da cui pendono migliaia di fiori di carta di diverse varietà e dai variopinti colori.

Tutte le famiglie dell’isola saranno impegnate per addobbare il paese, perché tutto dovrà essere pronto per la tradizionale processione che avrà luogo mercoledì 14. Se andrà come nel 2000 e il tempo sarà buono, a Carzano e Novale si attendono 50.000 visitatori.

Per questo da mercoledì 14 fino a domenica 18 settembre i battelli del servizio navigazione intensificheranno le corse che saranno continuate da Sale Marasino a Carzano e da Sulzano a Peschiera Maraglio, da cui si potrà raggiungere Carzano a piedi percorrendo la comoda strada pedonale litoranea. Anche da Iseo, a partire dalle 9,30 fino alle 23, ogni un’ora e 20 minuti, salperanno traghetti per Carzano.

(13/09/2005)

l.moretti

© riproduzione riservata

Tags