Giovedì 11 Settembre 2008

Moria di api, sparito il 60% degli alveari

È allarme per la moria di api che si registra nella Bergamasca e in generale un po’ in tutta Italia. Il calo drastico degli alveari a livello provinciale è stimato intorno al 60%. In Valle Seriana summit degli apicoltori per monitorare la situazione, determinata da una malattia, la varroa, portata da un acaro, e alle virosi collegate.A peggiorare la situazione c’è stato anche l’inverno mite 2006/2007 che ha contribuito al proliferare dell’acaro responsabile della malattia e dunque a una diffusione più ampia dei danni.. Intanto la Regione Lombardia ha già stanziato un fondo per il ripopolamento delle zone dove gli sciami sono stati decimati dalla varroa.(11/09/2008)

a.campoleoni

© riproduzione riservata

Tags