Lunedì 17 Settembre 2007

Morsa da un cane 12 punti alla gamba

Stava passeggiando con la sorella lungo il sentiero del monte Bue, sopra Cene, quando è stata morsicata da un cane al polpaccio e alla caviglia della gamba destra. Un assalto che le è costato dodici punti di sutura. La disavventura è capitata a Simona Occioni, trentaseienne di Alzano, titolare di una galleria d’arte e moglie dell’arbitro Mario Mazzoleni. La donna è stata medicata per le due ferite al polpaccio, illesa invece la sorella Silvia, che è riuscita a salire su un muretto. «Tre cani meticci – racconta Mazzoleni – sono usciti dal cortile di un cascinale e uno ha azzannato mia moglie. Per ricucire le ferite i medici le hanno dovuto mettere dodici punti, con una prognosi di 15 giorni. Sporgeremo denuncia».(17/09/2007)

r.clemente

© riproduzione riservata