Lunedì 05 Dicembre 2005

Morto sull’Ape, mercoledì ad Ardesio i funerali

Saranno celebrati domani, martedì 6 dicembre alle 15, i funerali di Luca Filisetti, il muratore di 42 anni morto nella notte fra sabato e domenica nell’Ape schiacciata dalla Panda guidata dal fratello. La salma sarà portata a spalla fino alla parrocchiale di Bani di Ardesio dai coscritti e dagli alpini: il feretro partirà dalla casa di via Tess, dove è stata composta. Dopo il funerale sarà tumulata nel piccolo cimitero del paese. Il tragico incidente costato la vita a Luca Filisetti, dipendente di un’impresa edile di Valgoglio, era accaduto poco prima delle 3.30 in località Valzella di Ardesio: è stato un’incredibile fatalità. I due fratelli stavano tornando a casa quando, dopo l’impatto, nel violento urto contro un muretto il muratore ha riportato danni irreparabili alla colonna vertebrale. Il fratello Paolo, 37 anni, è ancora sotto choc per la tradegia: era al volante di una Panda 4x4 quando, forse a causa dell’asfalto viscido, l’utilitaria ha tamponato l’autocarro. L’Ape si è ribaltato e il muratore è rimasto incastrato nell’abitacolo: i soccorsi della Croce Blu di Gromo e dei vigili del fuoco di Clusone purtroppo sono stati inutili. Quando i pompieri sono riusciti ad estrarlo dall’Apecar, Luca Filisetti era già in fin di vita e ogni tentativo di rianimarlo si è rivelato inutile.

(05/12/2005)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags