Giovedì 02 Settembre 2004

Muore a due mesi in attesa di un trapianto

Una neonata di due mesi è morta ieri pomeriggio all’ospedale di Bergamo dove era in attesa di un trapianto di cuore. Si chiamava Anna ed era la figlia di Salvatore Dugo, un maresciallo della caserma Col di Lana di Cremona, reduce dalla missione in Iraq. La bambina soffriva - come ha fatto sapere lo stesso padre - di una malformazione cardiaca diagnosticata ancor prima di nascere. I medici, per scongiurare un aggravamento, avevano deciso di farla venire al mondo con due settimane di anticipo per intervenire tempestivamente. Prima Anna è stata curata nel reparto di Ostetricia dell’ospedale maggiore di Cremona, poi in quello di Patologia neonatale del nosocomio di Bergamo. Mentre si trovava a casa è peggiorata. La richiesta di un cuore era stata estesa a tutta Europa. Ma la telefonata che poteva ridarle la speranza di vita non è arrivata.

(02/09/2004)

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags