Lunedì 12 Luglio 2004

Muore in bici travolto da un’auto

È stato travolto da un’automobile mentre, in sella a una bicicletta, raggiungeva il centro di Pontoglio, lungo la strada provinciale che collega il centro abitato bresciano con Palosco. Pietro Brescianini, 75 anni, di Pontoglio, è morto dopo essere stato investito dalla Fiat Tipo condotta da G.L., 45 anni, senegalese residente anche lui a Pontoglio.

L’incidente è avvenuto alle 10.50 di questa mattina, a un centinaio di metri dal centro abitato. Automobile e bicicletta viaggiavano nella medesima direzione, verso Brescia: a un tratto, per cause in corso di accertamento da parte della polizia stradale di Chiari, la Fiat Tipo condotta dal senegalese ha travolto il ciclista che, sbalzato dalla sella, è finito contro il cruscotto dell’automobile, mandandolo in pezzi. Dopo l’urto l’uomo non si è più ripreso ed è deceduto nei minuti successivi.

Brescianini, che nonostante l’età era ancora molto attivo ed era sempre in bicicletta, lascia nel dolore la moglie Angela e tre figlie sposate: Rosaria, Luisa e Tiziana.

(12/07/2004)

fa.tinaglia

© riproduzione riservata

Tags