Giovedì 09 Aprile 2009

Nembro e Albino nel sistema Atb
Dal 24 aprile salgono le tariffe

In previsione dell'avvio del servizio del Tram delle Valli, che partirà il 24 aprile prossimo, il Comune riorganizza il sistema tariffario e amplia l'area di copertura dell'Atb, comprendendo anche Albino e Nembro. «L'avvio del nuovo servizio - ha spiegato l'assessore alla Mobilità di Palazzo Frizzoni Maddalena Cattaneo - ha reso necessaria l'introduzione di un sistema tariffario integrato tra i tre gestori che svolgono il servizio lungo l'asse della Val Seriana». E un ampliamento della zona raggiunta da Atb che arriverà fino alle due località bergamasche. Con questa tariffazione: Bergamo-Nembro costerà, con il biglietto singolo, 2.05 euro contro 1.60 di Sab mentre Bergamo-Albino 2.35 euro contro 1.95 euro di Sab. «La novità è che si raggiungeranno tutti i Comuni toccati dal Tram delle Valli - continua la Cattaneo -, la disparità economica rispetto a Sab deve essere anche messa in conto nella scelta di ampliare il servizio facendo in modo che i viaggiatori in possesso di questi biglietti potranno usufruirne anche nell'area cittadina. Il biglietto di Sab, invece, in città non può essere sfruttato».

I cambiamenti non finiscono qui e il Comune di Bergamo ha previsto, sempre a partire dal 24 aprile prossimo, degli aumenti delle tariffe dei tesserini da 10 corse. Resta inviarato il prezzo della corsa singola per tutte le 5 zone, le modifiche non riguarderanno neppure il tesserino per la città (zona 1) che resta di 8.50 euro. Si passerà invece da 10.60 a 10.70 euro per la zona 2, da 12.80 a 13.50 per la zona 3, da 14.50 a 16.30 per la zona 4 e da 15.70 a 18.70 per la zona 5.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata