Giovedì 26 Dicembre 2013

Neve e disagi sulle piste da sci

Stazioni operative da venerdì 27

La neve caduta a Foppolo

Maltempo e disagi, un leitmotiv in alta Valle Brembana, dove a causa della tanta neve caduta e delle forti raffiche di vento si son verificati parecchi disagi. Ben tre le stazioni sciistiche chiuse totalmente o parzialmente, come a Valtorta-Piani di Bobbio dove a causa di un palo dell’alta tensione tranciato dal vento e dalla tanta neve accumulata, la stazione è rimasta letteralmente senza corrente, quindi tutti gli impianti di risalita fermi.

Gli impianti di Valtorta - Piani di Bobbio, quindi le piste di discesa e fondo, saranno operative totalmente da venerdì 27 dicembre e le condizioni della neve sono perfette.. Strada chiusa per pericolo slavine e piante cadute lungo la carreggiata che da Cusio conduce ai Piani dell’Avaro, dove si trovano impianti di fondo e discesa. La stazione sciiistica comunque operativa da venerdì 27 con viabilità ripristinata e piste in condizioni ottimali.

La situazione non va meglio nel comprensorio Bremboski: disagi sia alla viabilità sul Comune di Foppolo nella prima mattinata di ieri che sugli impianti di risalita. Di fatto la stazione sciistica, ad eccezione di pochi tratti, è stata ferma, quindi collegamenti impossibili con le piste da sci da Carona, dove la seggiovia è rimasta chiusa. Impianti di risalita fermi anche a Foppolo come ad esempio la seggiovia per la pista Montebello e IV Baita. Anche in questo caso l’intero comprensorio venerdì 27 sarà operativo.

© riproduzione riservata