Lunedì 21 Luglio 2008

Nicholas, preso un killer
Il padre: non ne so nulla

Nuovo colpo di scena per la vicenda di Nicholas Pignataro, il ventenne di Seriate ucciso in Brasile il 17 maggio scorso insieme all’amico Edson da Conceição detto Pixote. Da giovedì è in cella Cristiano Souza da Silva, detto Cris, 22 anni, uno dei suoi presunti killer. Cris sarebbe il «braccio armato» di Márcio Januário de Jesus detto Bruxo, già indicato come uno degli autori del delitto, che la polizia non avrebbe ancora rintracciato. Ma il padre di Nicholas accusa: «Le istituzioni italiane non mi hanno detto nulla di questi sviluppi. È vergognoso».(21/07/2008)

r.clemente

© riproduzione riservata